ENTE ACCREDITATO MIUR     AFFILIATO CNA
VERSIONE ACCESSIBILE
Home > Letture > Archivio > 2012 > Seminario: La relazione nello spazio/tempo

Seminario: La relazione nello spazio/tempo

Musicoterapia Veneto

Il "Gruppo Regionale di Professionisti della F.I.M."
ha organizzato un incontro di formazione con
Simona Colpani
dal titolo: "La relazione nello spazio/tempo"

Dove
Padova, via Toselli, 5 - Sede associazione Nuova Realtà Onlus

Quando
domenica 19 febbraio 2012
La data è stata spostata di una settimana causa mal tempo.

Orario
Registrazione partecipanti: 9:00
Inizio corso: 9:30
14.30-19.30

Costo
€ 80,00 (ottanta)

Il seminario è valido per il percorso del coterapeuta.
Inoltre è valido per la formazione permanente.
Il seminario è aperto a: coterapeuti, musicoterapeuti, psicomotricisti, neuropsicomotricisti, pedagogisti, musicoterapisti, psicologi, insegnanti, educatori, studenti dell’Università Scienza dell’Educazione, e tutti i professionisti sensibili ai temi dell’educazione, delle difficoltà di relazione, comportamento, apprendimento, o delle disabilità etc.

Descrizione del seminario

Qualunque cosa agiamo, pensiamo, immaginiamo, si colloca in uno spazio ed in un tempo. Noi stessi siamo perché esistenti in un tempo ed in uno spazio. Ci sono filosofi che hanno attribuito all’essere ricordati, e quindi all’esistere nel tempo di qualcuno, la possibilità ed il significato dell’immortalità.
Ma non solo. Noi stessi, ciò che facciamo, ciò che subiamo, ciò che immaginiamo si presenta a noi, ed assume significati diversi, a secondo del tempo storico in cui avviene, del luogo in cui accade.
Ogni persona, ogni cosa, esiste per noi in modi diversi a secondo del luogo e del tempo in cui si colloca, perché si connota – proprio per il tempo ed il luogo in cui accade - di uno stile, di una modalità, di una realtà di relazione unica ed irripetibile. È questo che rende ogni attimo della nostra vita unico e, come tale, evento che deve essere vissuto con pienezza.
Non sempre, però, la consapevolezza dell’unicità è immediatamente a portata di mano. Occorre un lavoro di affinamento della capacità di osservare, di guardare, di vedere. Tante cose accadono senza che noi riusciamo a coglierle perché siamo naturalmente portati a vedere ciò che conosciamo, quindi "la ripetizione", per quanto essa sia possibile.
Allenarsi alla scoperta e allo stupore parte dalla capacità di leggere spazi e tempi dentro e fuori di noi.
Il seminario, a partire da alcune riflessioni, vuole essere un’occasione per cimentarsi in una rilettura del “consueto” attraverso, per usare un’immagine kantiana, “nuove lenti”.

Ai partecipanti verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione dalla F.I.M. (Ente accreditato presso il Ministero dell’Istruzione) e A.P.M.M.

Simona Colpani
Laureata in Psicopedagogia e diplomata in Psicomotricità presso l’Università degli Studi di Milano,Istituto di Audiologia. Fondatrice della Relazione Circolare e Coterapeuta presso l’A.P.M.M. Formatore per il Comune e la Provincia di Bergamo per la sensibillazione del territorio per la socializzazione e gli inserimenti di soggetti handicappati e disabili.

Eventuali variazioni vi saranno comunicate personalmente.

Regioni
Elenco completo