ENTE ACCREDITATO MIUR     AFFILIATO CNA
VERSIONE ACCESSIBILE
Home > Letture > Archivio > 2011 > Presentazione del libro di Alessandra Vignato

Presentazione del libro di Alessandra Vignato

FEDERAZIONE ITALIANA MUSICOTERAPEUTI
e
ISTITUZIONE PUBBLICA CULTURALE BIBLIOTECA CIVICA BERTOLIANA

Memorie del mio giardino e altri racconti
Tracce, percorsi, riscoperte sui sentieri della Musicoterapia Umanistica
(Editrice Nuovi Autori)

Presentazione del libro di Alessandra Vignato

Sabato 29 gennaio 2011, ore 17.30
Vicenza, Sala Prove del Conservatorio "A. Pedrollo"
Contra’ S. Domenico, 33 – 36100 Vicenza

Programma:
Introduzione della prof.ssa Adriana Chemello consigliere di amministrazione Biblioteca Civica Bertoliana
Letture a voce alta della prof.ssa Maria Chiara Gianesin
Intermezzi Musicali del pianista e compositore Remo Vinciguerra

Dalla quarta di copertina
"Arte difficile la Musicoterapia, ma affascinante. Bisogna saper creare ad ogni incontro un’ "opera d’arte". Bisogna creare e ricreare in una sorta di autogenerazione continua leggendo e interpretando l’Essere Umano come una partitura vivente in cui ci sono scritte ben precise note musicali" (Edith Stein).

Dalla seconda di copertina
Alessandra Vignato, musicista, specializzata in musicoterapia, allieva di Giulia Cremaschi Trovesi, è membro della federazione Italiana Musicoterapeuti. Fanno parte della sua formazione culturale e pedagogica esperienze con Susanne Martinet sull’Espressione Corporea , con Stefania Guerra-Lisi sulla Globalità dei Linguaggi e con Mauro Scardovelli sulla Programmazione neuro-linguistica. É attiva professionalmente nelle Scuole Pubbliche e, in ambito geriatrico, nelle residenze per Anziani; collabora con varie Associazioni per il recupero di pazienti anziani affetti da disturbi cognitivo-affettivi caratteristici di questa età. Si occupa, inoltre, della formazione di docenti e di tirocinanti. Crea, in collaborazione con Enti Pubblici e Associazioni culturali, laboratori-spettacolo rivolti a bambini e genitori.

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE IL CONSERVATORIO "A. PEDROLLO" DI VICENZA